ROSOLIA-VARICELLA

ROSOLIA-VARICELLA

 

Rosolia e varicella sono due malattie causate da virus che se contratte durantele  prime  settimane  di  gravidanza  possono  causare  gravi  malformazioni.  
E’ opportuno essere protette nei confronti di queste malattie prima di iniziare la gravidanza.
 
Rosolia
E’ una malattia che nel bambino e nell’adulto può passare completamente inosservata. Se contratta durante la gravidanza può causare numerose conseguenze sul feto: crescita ritardata, difetti dell’occhio, dell’udito, cardiopatie, ritardo mentale.
Se hai documentazione certa di vaccinazione contro la rosolia (cioè sei in possesso di un documento scritto che la certifica) ti puoi considerare protetta. In caso contrario considera che il ricordo della malattia non è attendibile.
 
Parla con il tuo medico e: 
• Fai un esame del sangue, se non lo hai già fatto ed è risultato positivo, per stabilire se sei
protetta 
• Nel caso il risultato indicasse che non sei protetta (risultato negativo), esegui la
vaccinazione, subito. 
• La vaccinazione comprende anche morbillo e parotite. 
• Quest’ultima è completamente sicura ed efficace e ti permetterà di affrontare una
gravidanza tranquilla. 
• Per un principio di massima precauzione è meglio che tu faccia la vaccinazione appena hai
avuto la mestruazione e attendere 30 giorni prima di rimanere incinta dopo la
vaccinazione. Qualora tu rimanessi incinta a breve distanza... non c’è da preoccuparsi, di
fatto nessuna delle centinaia di donne che hanno eseguito la vaccinazione all’inizio della
gravidanza ha avuto problemi. 
Rosolia e varicella sono due malattie causate da virus che se contratte durante
le  prime  settimane  di  gravidanza  possono  causare  gravi  malformazioni.  
E’ opportuno essere protette nei confronti di queste malattie prima di iniziare
la gravidanza.
 
Varicella
La varicella contratta nelle prime venti settimane di gravidanza può provocare gravi malformazioni del feto. Inoltre se la malattia si verifica in prossimità del parto è possibile che il neonato sia contagiato e sviluppi una forma di varicella grave che può mettere a rischio la vita del bambino.Infine la varicella ha un decorso molto più grave in gravidanza.
Se ricordi di avere avuto la malattia e la diagnosi era stata effettuata da un medico che non aveva dubbi sulla natura della malattia, questo è sufficiente a garantire che sei protetta.
 
In caso contrario, parla con il tuo medico e: 
 
• Fai un esame del sangue, se non lo hai già fatto ed è risultato positivo, per stabilire se sei protetta. 
• Nel caso il risultato indicasse che non sei protetta, esegui la vaccinazione subito (due dosi a distanza di 30 giorni). Quest’ultima è completamente sicura ed efficace e ti permetterà di affrontare una gravidanza tranquilla. 
• Per un principio di massima precauzione è meglio che tu faccia la vaccinazione appena hai avuto la mestruazione e poi attendere 30 giorni prima di rimanere incinta dopo la aver completato la vaccinazione. Qualora tu rimanessi incinta prima... non c’è da preoccuparsi, di fatto nessuna delle donne che hanno eseguito la vaccinazione all’inizio della gravidanza ha avuto problemi. 

 

Richiedi Informazioni

Tutti i campi sono obbligatori.

Trattamento dati personali (D.L. 196/03)

Contattaci
  •   0755055564
  •   3335476953
Tutti i Servizi
© Copyright 2016 Genetics2000 | Credits | Privacy e cookies policy